“Dove vanno le mani, gli occhi sono già stati. Dove gli occhi sono stati, la mente è già volata. Dove la mente è volata, ci sono già state emozioni. Dove c’è emozione, c’è vita.

Bharata, Natya Shastra, 200 a.C.
(Trattato sulle arti drammatiche, il più importante testo teorico sul teatro classico indiano)

 

L’emozione arriva prima di qualsiasi ragionamento razionale, l’evoluzione e la nostra esperienza hanno lasciato tracce indelebili nel nostro cervello emotivo e questo fa in modo che le nostre decisioni siano prese in maniera rapida in base alle emozioni.

Ogni volta che dobbiamo effettuare un acquisto, ad esempio, siamo coinvolti in un vortice di emozioni, saranno quelle positive a portare alla decisione.

Come sosteneva Jung  “Di regola ne grandi decisioni della vita umana hanno più a che fare con gli istinti che con la volontà cosciente e la ragionevolezza”.

Consigli di lettura: “Neuroshopping” di Gianpiero Lugli

Vuoi saperne di più su branding e strategie di comunicazione?

Inserisci la tua mail per ricevere le mie pillole di branding direttamente nella tua casella mail.